giovedì 15 ottobre 2015

Mario Putin e Serenissima Ristorazione sponsor del 2° Convegno ConvivioItalia e Rotary Vicenza Berici


Nella giornata di martedì 29 settembre, presso l’aula magna del CUOA ad Altavilla Vicentina si è tenuto il convegno dal titolo ”La Villa Veneta, modello e seme di cultura e impresa”. Con il supporto del Rotary Vicenza Berici e degli sponsor quali Serenissima Ristorazione, l’incontro si è focalizzato sulle tematiche del “fare” e l’attenzione alla tutela della “biodiversità”.

Condotto dall’editorialista del Corriere della Sera Gian Antonio Stella, il convegno ha posto l’accento su come la Villa Veneta sia rappresentativa di un modello con il quale oltre 500 anni prima le popolazioni si identificavano, coltivando e forgiando caratteri basati su senso di appartenenza, concretezza, spirito di sacrificio, lealtà e rispetto del lavoro. Dal periodo del dopoguerra a oggi, tale modello ha permesso al Veneto di affermarsi come regione trainante del settore e attiva in ambito europeo sacrificando parallelamente la bellezza del paesaggio e l’attenzione al valore culturale. ConvivioItalia oggi è una realtà attiva nel ripresentare un modello caratterizzato da una visione attenta a valorizzare anche gli aspetti decisivi quali: cultura e impresa. L’intervento di Carlo Petrini, gastronomo fondatore dell’associazione Slow Food, Alberto Passi, Presidente Associazione Ville Venete e altri esponenti del settore ha rilevato la Civiltà delle ville venete come definizione appropriata per la tipologia di edifici a presidio di vasti territori fertili per protoindustrie agroalimentari.


La scelta di attivarsi come sponsor per la realizzazione di questo importante evento da parte della società Serenissima Ristorazione trova riscontro nelle dichiarazioni rilasciate dal Presidente Mario Putin, il quale, esprimendo il pieno supporto ed entusiasmo per l’etica professionale e i valori della società che il progetto di ConvivioItalia ricalca. 

mercoledì 16 settembre 2015

Serenissima Ristorazioni e Mario Putin sponsor ufficiali dell’evento “La Traviata” per la Fondazione San Bortolo Onlus

Nella giornata di sabato 12 settembre, nella suggestiva location di Villa Ghislanzoni presso Bertesina Vicenza, si è tenuto il concerto dedicato ad una particolare versione dell’opera di Verdi “La Traviata”.

La manifestazione, organizzata a favore della Fondazione San Bortolo Onlus e del Progetto TIPED dedicato alla realizzazione dell’unico Reparto di Terapia Intensiva Pediatrica previsto per la Provincia, ha visto la partecipazione del Complesso Strumentale Città di Galzignano Terme diretto dal Maestro concertatore Franco Burato, il Coro Arsamanda diretto dal soprano Paola Burato, il baritono Pierangelo Zoso e il Coro La Rocca diretto da Rossella Vicentini. Con la presenza di oltre cento musicisti, “La Traviata” arrangiamento di Lorenzo Pusceddu, ha visto un’attenta selezione delle più coinvolgenti arie dell’opera attentamente accompagnate dalla narratrice Antonella Fioraso.

Grazie al patrocinio dell’Ulss 6 e il supporto di tutti i collaboratori e sponsor, gli ospiti hanno potuto godere di un emozionante evento musicale arricchito da un drink di benvenuto offerto da Serenissima Ristorazione, società attiva nella ristorazione guidata dall’imprenditore Mario Putin.

martedì 26 maggio 2015

Serenissima Ristorazione e Mario Putin salutano il Giro d’Italia

Vicenza - Anche Serenissima Ristorazione ha voluto salutare il Giro d’Italia che venerdì 22 maggio è passato, con la 13a tappa Montecchio/Jesolo, proprio davanti alla sede sociale di Viale della Scienza.
Al passaggio della carovana, il personale della società guidata dal Presidente Mario Putin ha voluto esprimere con la propria presenza tutto l'entusiasmo e la simpatia nei confronti dei corridori e di una manifestazione non solo sportiva ma anche culturale orgoglio dell’Italia e di tutti gli Italiani.

Serenissima Ristorazione, azienda inclusa dal Luglio 2010 nel Repertorio delle Imprese impegnate nella Responsabilità Sociale conseguendo la certificazione secondo lo standard SA 8000, si sente molto vicina e ha fatto propri i "veri valori" che rappresentano questo magnifico sport, come espresso nelle Premesse del Codice Etico del Ciclismo:

  • Lo sport del ciclismo è strumento sociale, educativo e culturale;
  • Valori etici irrinunciabili del ciclismo sono quelli di solidarietà e lealtà fra gli atleti, di rispetto per le regole, di imparzialità e regolarità delle competizioni; 
  • Il ciclismo deve tutelare e promuovere le qualità morali e materiali degli sportivi, in particolare dei giovani, nonché migliorare e sviluppare in maniera armonica la personalità degli atleti;
  • Il ciclismo deve proteggere e curare la vita e l'integrità fisica degli atleti;
  • Lo spirito di competizione agonistica e la ricerca del risultato sportivo sono valori perseguiti dal ciclismo, ma devono essere subordinati al rispetto dei valori fondamentali, in particolare al rispetto degli obiettivi di educazione, fisica e morale, degli atleti.

venerdì 15 maggio 2015

Mario Putin e Serenissima Ristorazione tra i sostenitori della 16° edizione di Corri Feltre


Nella giornata di domenica 10 maggio si è tenuta la 16° edizione della manifestazione “CORRIFELTRE”. Organizzata dal comune di Feltre, con la collaborazione dell’As­sociazione Giro delle Mura “Città di Feltre”, ANA Atleti­ca, C.S.I. e l’ULSS n° 2 di Feltre, l’evento ha contribuito alla promozione del mangiare sano e praticare attività sportiva. Tra i principali sponsor dell’evento anche la società guidata da Mario Putin, Serenissima Ristorazione. L’evento, strutturato come corsa competitiva e passeggiata ludico-motoria, ha predisposto due percorsi distinti: rispettivamente da 5 e 10 Km con partenza da Campo Giorgio e arrivo al Palaghiaccio.  Il percorso di 5 km, denominato “Miglio Romano lungo la Via Claudia Augusta”, si è articolato all’interno del suggestivo centro cittadino.

mercoledì 6 maggio 2015

Serenissima Ristorazione ospite dell’evento “Cosa bolle in pentola?”

L’importanza dell’alimentazione è un argomento che viene sempre maggiormente trattato, sia dal cittadino, che dall'addetto ai lavori. L’inizio della manifestazione internazionale dell’Expo pone ancora maggiore attenzione su questo tema, creando iniziative parallele attuate nel Paese.
A Civitavecchia, ad esempio, è stato istituito un progetto didattico rivolto all'educazione alimentare denominato “Cosa bolle in pentola?”, patrocinato dal Comune di Civitavecchia insieme al Progetto dell’Ampliamento dell’Offerta Formativa “Mangiare Sano” finanziato dalla Fondazione CA.RI.CIV. e curato in collaborazione con la nutrizionista Dott.ssa Eva Davoli.
La fase conclusiva di questo progetto si terrà dal 4 al 9 maggio e sarà ospitata dall'Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani”, attivamente impegnato da anni nella formazione alimentare degli alunni. A conclusione delle giornate di attività quali mostre e laboratori dedicati, l’ultima verterà sulla cerimonia conclusiva costituita da un Incontro Conferenza a cui non solo gli alunni, ma anche tutta la cittadinanza potrà partecipare. Tra gli altri relatori, in qualità di esperti, due membri del Gruppo Serenissima Ristorazione sono chiamati a partecipare a questa notevole iniziativa: il Dott. Giovanni Cartolano, Direttore della sezione ristorazione scolastica e la Dott.ssa Maria Rosaria Napola, Assicuratore Qualità.
Per l’occasione entrambi i professionisti del Gruppo guidato dal Presidente Mario Putin, metteranno orgogliosamente a disposizione dell’evento tutta la loro esperienza in favore della qualità alimentare.

giovedì 23 aprile 2015

L’alimentazione vegetariana: l’approccio di Serenissima Ristorazioni e di Mario Putin

Una corretta alimentazione scaturisce dal giusto apporto all’interno del fisico di nutrienti fondamentali, quali proteine, grassi, carboidrati, ma anche acqua, minerali e vitamine il cui equilibrio assicura il benessere dell’uomo. Generalmente si reperiscono tali nutrienti consumando qualunque tipo di alimento, sia animale o da esso derivato, sia vegetale. In questo caso si parla di alimentazione “onnivora”.

Ci sono, però, dei regimi alimentari che scelgono di escludere il consumo di qualunque tipo di carne, preferendo prodotti di origine vegetale: ciò comporta un maggior apporto di fibre e garantisce un minor impatto ambientale. , di mantenere integri nella propria naturalezza i cibi con conseguente elevato apporto di fibra alimentare e dal basso impatto ambientale che la tipologia di cibi scelti e la loro modalità di preparazione procura. In termini generali si parla in questo caso di diete “vegetariane”, macro categoria che vede al proprio interno diverse declinazioni: l’ovo-latte-vegetariano è colui che decide di escludere il consumo di animali, ma ne accetta i derivati; il vegano consuma nutrienti provenienti esclusivamente da fonti vegetali; altre categorie, decisamente più esclusiviste, sono composte dai fruttariani, che si nutrono solamente di frutta, e i granivori che attingono i nutrienti dal solo consumo di cereali. Latte, formaggi e uova, quindi, sono ad esclusivo appannaggio dei latte-ovo-vegetariani, i quali condividono però con i vegani il consumo di alimenti quali verdura, legumi, cereali, frutta, semi, frutta secca, ognuno dei quali gioca un ruolo importante nell’apporto dei nutrienti sopra elencati all’interno dell’alimentazione vegetariana.

Le persone che seguono questo tipo di dieta sono in numero sempre crescente, perciò, secondo il desiderio del Presidente Mario Putin, Serenissima Ristorazione si prodiga per offrire a qualunque tipologia di regime alimentare, pasti che possano soddisfare il corretto fabbisogno di nutrienti, senza dimenticarsi del gusto e tenendo in considerazione fattori, come: età, sesso, massa corporea, garantendo nel complesso un’adeguata e corretta alimentazione. 

venerdì 27 marzo 2015

Mario Putin e Gruppo Serenissima Ristorazione nelle scuole per insegnare a mangiare “consapevolmente”

La società Serenissima Ristorazione, in collaborazione con il Comune di Bollate, ha recentemente intrapreso l’iniziativa “Educazione Alimentare”.  Un progetto sviluppato in vari moduli adatti a coinvolgere i bambini all’interno delle scuole dell’infanzia e primarie presenti nel territorio. Attraverso un numero di incontri e lezioni strutturate secondo le classi, l’iniziativa vede come obiettivo principale l’educazione a un’alimentazione consapevole.  Con incontri programmati fino al mese di maggio 2015, il progetto vede nelle scuole dell’infanzia l’attivazione del modulo “Educazione al Gusto” dove i bambini intraprenderanno un percorso conoscitivo dei cinque sensi in relazione con il cibo. Per le classi quarte e quinte della scuola primaria di Via Galimberti è dedicato il corso “Oggi cucino io” con nozioni teoriche e pratiche sulla preparazione culinaria. Di alimentazione e alimenti invece si parlerà all’interno dei corsi strutturati per le altre scuole primarie con l’obiettivo di diffondere una maggiore consapevolezza sul tema, sul perché ci nutriamo e i principali nutrienti che compongono i cibi.


I corsi organizzati da Gruppo Serenissima Ristorazione e dal Presidente Mario Putin coinvolgono esperti presenti all’interno della società, quali: due tecnologhe alimentari e la Direttrice del Centro Cottura, dietista e tecnologa alimentare Dott.sa Anna Discorde.

martedì 17 marzo 2015

Il contributo di Serenissima Ristorazione all’evento promosso da Barabbas Onlus e Fondazione Grillo

Sabato 7 marzo 2015 si è tenuto presso il Mulino di Roccapulzana, località Chiarone – Pianello Valtidone, in provincia di Piacenza, un evento sociale promosso in collaborazione tra Barabbas Onlus e Fondazione Grillo e che ha visto il prezioso contributo del Gruppo Serenissima Ristorazione. L’evento, organizzato in occasione della giornata della memoria per il dono di Angela, ha visto l’organizzazione di momenti di celebrazione e di ricordo, con particolare dedica al momento del pasto. Angela, la quale ha vissuto e regalato una famiglia ai numerosi ragazzi accolti all'interno della comunità famigliare “La Villetta” di Valtidone, aveva sempre dedicato tanta attenzione all'incontro a tavola come momento di aggregazione e amore.


Per ricordare e far rivivere questo ricordo, il Gruppo Serenissima Ristorazione si è impiegato con due cuochi, addetto per il servizio mensa e il Responsabile commerciale d’area nella preparazione del pranzo per tutti i 95 ospiti presenti con menu con diverse portate quali gnocchi, polenta con salumi e diverse varietà di dolci. Il Gruppo ha inoltre organizzato una divertente iniziativa allestendo una vera e propria scuola di cucina per tutti i presenti, i quali si sono adoperati nell'apprendere e nel preparare in maniera professionale le portate di gnocchi che sono state servite in seguito nel corso del pranzo. 

martedì 3 febbraio 2015

Le arance della solidarietà di Serenissima Ristorazione

Serenissima Ristorazione rinnova il suo impegno a favore della solidarietà e anche nel 2015 decide di sostenere una campagna di raccolta fondi per il sostegno a malati oncologici.
Si tratta della campagna dal titolo “Le Arance della Solidarietà” , sostenuta e promossa dall’Associazione Tumori Toscana, la quale si occupa di fornire gratuitamente cure domiciliari, 24 ore su 24 a pazienti oncologici, grazie ad un team di medici, infermieri, psicologi e volontari.
Mario Putin e Serenissima Ristorazione contribuiscono grazie alla fornitura gratuita di arance di Ribera, le quali saranno vendute da numerosi volontari presso le principali piazze delle città e province di Firenze, Prato e Pistoia dal 29 gennaio al 15 febbraio.
I fondi raccolti nel corso dell’iniziativa saranno devoluti all’Associazione, per il miglioramento e ampliamento del servizio di cure domiciliari.


Per maggiori informazioni e per conoscere tutte le piazze dove trovare le arance visita il sito http://associazionetumoritoscana.it/?ch_cause=le-arance-dellatt

martedì 27 gennaio 2015

Serenissima Ristorazione e il supporto alla Fondazione San Bortolo Onlus

Il Gruppo Serenissima Ristorazione è uno dei membri fondatori della Fondazione San Bortolo Onlus, impegnata nel fornire assistenza alle persone meno fortunate, dei malati e di chi opera per garantire la salute. La fondazione si occupa di raccogliere fondi tramite donazioni e anche grazie alla sponsorizzazione di eventi su tutto il territorio vicentino.


L’azienda guidata dall’imprenditore Mario Putin ha recentemente appoggiato un progetto di raccolta fondi da destinarsi al reparto di terapia intensiva del Day Hospital Oncologico Pediatrico: l’evento prevede la messa in scena della commedia musicale “Cinecittà” di Christian De Sica presso il teatro comunale di Vicenza, nelle giornate di Sabato 10 e Domenica 11 Gennaio 2015. Lo spettacolo passerà in rassegna la storia di uno dei più celebri studi cinematografici mondiali, raccontata da uno dei principali protagonisti, raccontando una grande storia che va da Mussolini al neorealismo, dai cinepanettoni agli spettacoli di Santoro e della De Filippi, raccontando le storie e i dietro le quinte che rimangono sempre nascosti al pubblico, le storie che solamente gli addetti ai lavori conoscono.


venerdì 16 gennaio 2015

La storia e il mito del Castello e del Feudo dei Bissari in un’opera celebrativa

La storia di Costabissara, e quella del territorio vicentino in generale, si arricchisce di un’altra importante testimonianza storica, grazie a Mario Putin e la preziosa collaborazione della Dott.ssa di Elisa Bastianello, dottore di ricerca in Storia dell'architettura e dell'urbanistica - Università IUAV di Venezia. Il presidente di Serenissima Ristorazione ha infatti promosso la realizzazione di un libro dal titolo “Il Castello ed il Feudo dei Bissari tra storia e mito”.

L’opera passa in rassegna la storia del Castello, del Feudo e della stessa famiglia Bissari, ritenuta una delle principali sia dal punto di vista politico che culturale per tutto il territorio, dalle quali sono nati numerosi miti e leggende tramandate nel corso degli anni solamente in forma orale e che senza quest’opera sarebbero potuti rimanere tali ed essere dimenticate, anche a causa dei continui passaggi di proprietà subiti dal Castello negli ultimi 120 anni.

Nel corso di questi passaggi il monumento ha subito diverse ristrutturazioni, con l’obiettivo di dare nuova vita ad un’opera di primaria importanza storica per tutto il territorio. Nel 1973 il Castello entra a far parte del patrimonio immobiliare del Gruppo Serenissima Ristorazione e Mario Putin, dal suo ingresso all’interno del gruppo, avvia una nuova campagna di investimenti volti alla sua valorizzazione: all’interno del Castello viene infatti istituita la sede principale della società e ripartono i lavori di ristrutturazione riportandolo al suo vecchio splendore. 

Il Castello ed il Feudo dei Bissari tra storia e mito” è solo l’ultimo dei progetti di valorizzazione del territorio vicentino da parte di un’impresa che in questo territorio è nata e vissuta sino ad oggi, un piccolo omaggio e un segno di fiducia per il presente e per il futuro.